• Sede Legale: Via Giovanni XXIII, 8 - 07017 Ploaghe (SS)
  • Sede Operativa: Zona Industriale - PIP - 07017 Ploaghe (SS)

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.ambienterisorse.com/home/modules/mod_cookiesaccept/mod_cookiesaccept.php on line 24

NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Bonifica di siti inquinati

 

La diffusa presenza di siti degradati (non solo discariche e cave), dovuti ai getti di rifiuti (talvolta anche pericolosi: amianto, accumulatori, ect) incontrollati ed abusivi, spesso in aree di delicato equilibrio ecologico, impongono agli Enti (principalmente Comuni e Provincia) l'adozione di tutte quelle azioni che consentano l'effettiva e rapida riqualificazione del loro territorio, nel rispetto di quanto previsto dal D. Lgs.152/06.
Un sito inquinato è un'area o porzione di territorio, geograficamente definita e delimitata, che presenta alterazioni chimiche o biologiche del suolo o del sottosuolo o delle acque superficiali o delle acque sotterranee. E' determinato da Incidenti, pompaggi, percolazioni e stoccaggi impropri di rifiuti o sostanze pericolose che hanno causato in moltissimi casi contaminazioni delle matrici ambientali: suolo, acque superficiali e sotterranee, aria libera, negli interstizi del terreno e quella di locali interrati. Si definisce inquinato ogni luogo in cui ho il superamento di valori di concentrazione limite accettabili: suolo e sottosuolo, acque superficiali, acque sotterranee.


bluebrowncustomgreenorangepinkredturquoiseyellow