• Sede Legale: Via Giovanni XXIII, 8 - 07017 Ploaghe (SS)
  • Sede Operativa: Zona Industriale - PIP - 07017 Ploaghe (SS)

NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Impieghi dell'Amianto

Industria Edilizia Prodotti di uso domestico Mezzi di trasporto
materia prima per produrre innumerevoli manufatti ed oggetti come materiale spruzzato per il rivestimento (ad es. di strutture metalliche, travature) per aumentare la resistenza al fuoco in alcuni elettrodomestici (ad es. asciuga-capelli, forni e stufe, ferri da stiro) nei freni
isolante termico nei cicli industriali con alte temperature (es. centrali termiche e termoelettriche, industria chimica, siderurgica, vetraria, ceramica e laterizi, alimentare, distillerie, zuccherifici, fonderie) nelle coperture sotto forma di lastre piane o ondulate, tubazioni e serbatoi, canne fumarie, ecc.. in cui l'amianto è stato inglobato nel cemento per formare il cemento-amianto (eternit) nelle prese e guanti da forno e nei teli da stiro nelle frizioni
isolante termico nei cicli industriali con basse temperature (es.impianti frigoriferi, impianti di condizionamento) come elementi prefabbricati sia sottoforma di cemento-amianto (tubazioni per acquedotti, fognature, lastre e fogli) sia di amianto friabile nei cartoni posti in genere a protezione degli impianti di riscaldamento come stufe, caldaie, termosifoni, tubi di evacuazione fumi negli schermi parafiamma
isolante termico e barriera antifiamma nelle condotte per impianti elettrici nella preparazione e posa in opera di intonaci con impasti spruzzati e/o applicati a cazzuola   nelle guarnizioni
materiale fonoassorbente nei pannelli per controsoffittature   nelle vernici e mastici "antirombo"
  nei pavimenti costituiti da vinil-amianto in cui tale materiale è mescolato a polimeri e come sottofondo di pavimenti in linoleum   nella coibentazione di treni, navi e autobus

In tali prodotti, manufatti e applicazioni, le fibre possono essere libere o debolmente legate: si parla in questi casi di amianto in matrice friabile, oppure possono essere fortemente legate in una matrice stabile e solida (come il cemento-amianto o il vinil-amianto): si parla in questo caso di amianto in matrice compatta. Se, come visto, la consistenza fibrosa dell'amianto è alla base delle sue ottime proprietà tecnologiche, essa conferisce al materiale anche, purtroppo, delle proprietà di rischio essendo essa stessa causa di gravi patologie a carico prevalentemente dell'apparato respiratorio. La pericolosità consiste, infatti, nella capacità dei materiali di amianto di rilasciare fibre potenzialmente inalabili e inoltre nella estrema suddivisione cui tali fibre possono giungere. l’amianto deve reputarsi altamente pericoloso quando si trova nelle condizioni di disperdere le sue fibre nell'ambiente circostante per effetto di qualsiasi tipo di sollecitazione meccanica, eolica, da stress termico, dilavamento di acqua piovana. Per questa


bluebrowncustomgreenorangepinkredturquoiseyellow