• Sede Legale: Via Giovanni XXIII, 8 - 07017 Ploaghe (SS)
  • Sede Operativa: Zona Industriale - PIP - 07017 Ploaghe (SS)

NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Gestione Rifiuti Speciali

 

La gestione dei rifiuti in Italia è disciplinata dalla Parte quarta del Dlgs 3 aprile 2006, n. 152 ("Norme in materia ambientale"), emanato in recepimento delle direttive comunitarie in materia di rifiuti, rifiuti pericolosi, imballaggi e rifiuti di imballaggio. Oltre al testo base di riferimento della normativa sui rifiuti rappresentata dal Dlgs 152/2006, Parte quarta, come modificato, si aggiunge un considerevole numero di disposizioni settoriali.La disciplina prevede una serie di obblighi a carico dei soggetti che intervengono nella gestione dei rifiuti, distinti in base alle caratteristiche del produttore e alla tipologia dei rifiuti prodotti (cittadino, amministrazione o impresa, impresa di determinate dimensioni, che produce rifiuti speciali, pericolosi, ecc.).. Gli obblighi sono relativi a tutte le fasi nelle quali la gestione dei rifiuti si svolge, dalla raccolta alle fasi della successiva gestione. La mancata osservanza delle disposizioni è accompagnata dalla previsione di pesanti sanzioni, a carico delle imprese e dei cittadini. Inoltre, dal 16 agosto 2011 è in vigore il Dlgs 121/2011, il provvedimento che ha recepito (anche) la direttiva 2008/99/Ce sulla tutela penale dell’ambiente. Il nuovo Dlgs attrae una serie di reati ambientali nell’orbita della responsabilità amministrativa degli enti e delle imprese prevista dal Dlgs 231/2001. Il tutto, prevedendo sanzioni pecuniarie nei confronti degli enti nell’interesse o a vantaggio dei quali è stato commesso uno dei reati previsti. Il nostro intento è quello di risolvere tutte le problematiche legate alla gestione dei rifiuti seguendo le direttive del D.Lgs 152/06 e successive modifiche, quindi cercare di regolare a norma di legge il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti speciali, dei rifiuti speciali pericolosi, degli imballaggi, dei rifiuti avviati al riutilizzo e degli assimilabili all'urbano.

 Ogni realtà produttiva, industriale, artigianale, commerciale, agricola ecc, producendo quotidianamente beni di consumo, genera rifiuti pericolosi e non, solidi e/o liquidi.
Il grande sviluppo tecnologico, che ha caratterizzato gli ultimi decenni e che ha contribuito a migliorare notevolmente il nostro stile di vita, ha avuto come conseguenza un'ingente produzione di rifiuti informatici, elettrici ed elettronici.
 
 
 

rifiuti-1I nostri servizi vengono svolti nel pieno rispetto delle normative vigenti sia in materia ambientale che di sicurezza del lavoro, per i propri operatori e per quelli presenti sui luoghi di produzione dei rifiuti. L’utilizzo di attrezzature specifiche e personale professionalmente preparato sono la migliore garanzia per l’efficacia di ogni intervento di rimozione e trasporto dei rifiuti.
L’azienda è iscritta all'Albo Nazionale delle Imprese che svolgono attività di Gestione dei Rifiuti e all'Albo nazionale per il trasporto di cose per conto terzi, fornisce servizi di trasporto dei rifiuti industriali pericolosi e non, utilizzando automezzi omologati per i trasporti in regime ADR (normativa internazionale che regola il trasporto di merci pericolose su strada). Ambiente & Risorse srl opera con con personale e mezzi adeguatamente specializzati grazie all’esperienza maturata negli anni, rispondendo alle richieste di smaltimento dei rifiuti sia pericolosi che non. Il nostro cui fine prioritario è la salvaguardia dell'ambiente.

 

 


bluebrowncustomgreenorangepinkredturquoiseyellow